Giorgio Jossa web site

Collegamenti utili

Giorgio Jossa è nato a Napoli nel 1938. Si è laureato in Giurisprudenza presso lUniversità degli Studi di Napoli Federico II” nel 1959; ha poi vinto una borsa di studio presso l’Istituto di Studi Storici Benedetto Croce e, avendo deciso di dedicarsi allo studio della storia del cristianesimo, è passato alla Facoltà di Lettere e filosofia.

Libero docente in Storia del Cristianesimo nel 1966, è stato professore incaricato di Storia della Chiesa nell’Università di Bari e di Storia dell’Oriente cristiano nell’Università di Napoli; professore ordinario dal 1980, ha insegnato Storia della Chiesa antica e Storia del Cristianesimo all’Università degli Studi Federico II di Napoli.

 

Giorgio Jossa

Tra i fondatori della rivista Quarta generazione, promotrice del confronto tra cattolici e socialisti, ha poi diretto Il tetto,  rivista dei cosiddetti “cattolici del dissenso”, nata nel clima di rinnovamento ecclesiale del Concilio Vaticano II.

Nei suoi studi si è dedicato in particolare alle origini del cristianesimo, alla ricostruzione della figura storica di Gesù e alla nascita della cristologia.

Lasciata l’Università nel 2003, continua l’attività didattica come docente invitato alla Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia meridionale (sezioni di San Luigi e di San Tommaso) e tiene un corso annuale di lezioni presso l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. È membro della Studiorum Novi Testamenti Societas, dell’Associazione Biblica Italiana e dell’Associazione Italiana per lo studio del giudaismo; fa parte del comitato di redazione della Rivista biblica.

La sua ricerca sulle origini del cristianesimo indaga ogni possibile testimonianza,  canonica o apocrifa, letteraria o archeologica, religiosa o profana, che possa gettar luce sulle origini cristiane. I suoi primi studi sono dedicati ai movimenti di liberazione della Palestina al tempo di Gesù, ai rapporti tra i primi cristiani e l’impero romano, ai gruppi giudaici al tempo di Gesù. Da alcuni decenni la sua attenzione si rivolge soprattutto alla ricostruzione storica della figura di Gesù e dell’ambiente della sua predicazione, ai rapporti tra giudaismo e cristianesimo, alla natura dei vangeli e al problema della messianità di Gesù. Alle pubblicazioni di carattere eminentemente scientifico si accostano testi più divulgativi, affidati soprattutto alla casa editrice Carocci, per avvicinare un pubblico più ampio e fornire risposte documentate a problemi che suscitano l’interesse di un vasto numero di lettori. 

Contatti

 

 


jossagio(at)unina.it